Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SCIFOPSI Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia

News

home page > News > Progetto MEET
25 Gennaio 2017 - 11:37    Stampa la notizia: Progetto MEET

Progetto MEET

“MEET, Media Education for equity and tolerance” (2016-2018)
 “MEET, Media Education for equity and tolerance” (2016-2018) è un progetto finanziato dal Programma Erasmus+ della Commissione Europea e promosso dal Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia (Coordinamento scientifico: prof.ssa Maria Ranieri). MEET mira a promuovere una comprensione critica ed interculturale, nonché un uso consapevole, dei media tra i giovani cittadini nelle scuole pubbliche multiculturali e nelle società democratiche. Si rivolge principalmente a giovani economicamente e socialmente svantaggiati (età 13-19), compresi migranti e rifugiati, coinvolgendoli, insieme ai loro insegnanti, in un processo di ricerca azione per co-progettare e sviluppare pratiche di Media Education interculturale ispirate da principi di equità, tolleranza, giustizia sociale e solidarietà. In questo senso, MEET può essere inteso come una sfida educativa (o pedagogica) ad una più ampia cultura di esclusione e discriminazione che oggigiorno sembra permeare molti discorsi politici e rappresentazioni mediali. Infine, il progetto intende promuovere la Media Education in quanto mezzo di supporto all’inclusione tra differenti sezioni di pubblico e attraverso una varietà di strumenti di disseminazione: dalla produzione di un documentario educativo alla diffusione di raccomandazioni politiche, toolkit digitali e articoli scientifici sull’educazione ai media e alla cittadinanza.

 

Le principali attività del progetto sono:

-          Mappatura delle politiche locali, nazionali ed europee relative all’educazione alla cittadinanza, ai media e all’Intercultura

-          Selezione e coinvolgimento dei partecipanti alla ricerca in aree svantaggiate (circa150 studenti, 12 insegnanti e 6 mediatori culturali)

-          Adattamento e ri/co-progettazione di pratiche media educative esistenti per rivolgersi a studenti a rischio di esclusione sociale in contesti interculturali

-          Produzione, sperimentazione e valutazione di 6 “scenari dI apprendimento” orientati da un approccio di alfabetizzazione critica in tre Paesi (Germania, Italia e Slovenia)

-          Documentazione multimediale delle attività in classe finalizzata alla produzione di un documentario educativo sull’alfabetizzazione mediale in contesti interculturali

-          Erogazione degli scenari di apprendimento in forma di Open Educational Resources disponibili anche dopo la fine del progetto

-          Definizione di linee guida rivolte agli insegnanti rispetto all’insegnamento della Media Education in contesti interculturali  per promuovere la cittadinanza democratica e l’inclusione sociale

-          Messa in rete (o networking) di enti locali, nazionali ed internazionali che si occupano di educazione, alfabetizzazione mediale e relazioni interculturali

-          Promozione della Media Education a scuola – in quanto pratica partecipativa ed inclusiva – tra gli insegnanti, i policy makers ed altri rilevanti soggetti interessati.

 

Per informazioni:  maria.ranieri@unifi.it  - 055-2756181

 

 

 

 

Unifi Home Page

Inizio pagina