Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SCIFOPSI Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia

Seminari/Workshop SCIFOPSI 2017

immagine

Il Progetto PROVA è finalizzato alla prevenzione della radicalizzazione violenta tra i minori in carcere e sottoposti a misure penali alternative e si rivolge a operatori del sistema penale minorile, a stakeholder impegnati nelle politiche per l’inclusione, e a minori/giovani adulti dell’area penale, con la partecipazione anche di studenti universitari.
La prima fase del Progetto è stata dedicata alla costituzione del gruppo di lavoro tra i partner, in modo da valorizzare pienamente le competenze di ciascuno di essi, italiano ed europeo.
Le prossime fasi vedranno la realizzazione di un Training e di Workshop, che avranno come esito l’elaborazione di strategie di intervento per l’inclusione sociale e la produzione di Linee guida. Il Training, iniziato nel mese di ottobre, è rivolto agli operatori del settore per incrementare  con metodi partecipativi competenze, capacità di team-building, empowerment, e abilità specifiche per prevenire i conflitti tra gruppi. Gli stakeholder locali e i decisori politici saranno coinvolti per “mettere a sistema” le buone prassi emergenti dal training e a livello territoriale per promuovere l’uso degli spazi urbani in funzione dell’aggregazione giovanile. L’attività di Workshop sarà rivolta ai giovani sottoposti a misure penali e agli studenti universitari, che lavoreranno insieme per re-immaginare l’uso degli spazi pubblici, compresi quelli all’interno delle istituzioni detentive, facendo esperienza di relazioni interpersonali positive e di senso di appartenenza alla comunità locale, creando momenti di dialogo interculturale.

L’evento presenterà gli interventi del Coordinatore, dei Partner di Progetto e di stakeholder direttamente coinvolti. Al termine verrà offerto un buffet di saluto.
L’evento è gratuito, ed è aperto a tutti gli studenti e i docenti dei CdS attinenti alle tematiche proposte, agli operatori e ai professionisti del settore, ai decisori politici, alla stampa e a tutta la cittadinanza interessata al tema della prevenzione della radicalizzazione violenta e dell’inclusione.

 

Per ulteriori informazioni:

Mail: prova.eu(AT)provaproject.org

LOCANDINA

Pagina web

______________________________

Il convegno, a partire da ricerche di livello nazionale e internazionale, e dall'esperienza maturata da ANCI nella gestione del sistema SPRAR, intende approfondire in particolare il tema della validazione e della certificazione delle competenze, e quello della formazione, sia in relazione agli immigrati, sia in relazione agli operatori che svolgono la funzione di loro accoglienza. La validazione, la certificazione e la stessa formazione, devono essere considerate come autentiche "infrastrutture" per l'inclusione sociale. Oggi che il nostro Paese si sta allineando, su questi temi (sia sotto il profilo normativo che sotto il profilo istituzionale), con le migliori pratiche internazionali appare utile riflettere su questi temi. Il Convegno propone una prospettiva di lettura integrata di riconoscimento e sviluppo delle competenze dei rifugiati e dei professionisti che operano all'interno del sistema di accoglienza. In una logica di inclusione capace di generare sviluppo valorizzando la globalità del capitale umano che il sistema esprime.

 
 
Link al Pieghevole

______________________________

immagine

Il convegno vuole essere un’occasione per riflettere a livello nazionale sulle tematiche della pedagogia della famiglia e dell’educazione familiare, per mettere in luce modelli sviluppati negli ultimi anni, illustrare le pratiche e discutere sulle prospettive di ricerca in atto a livello nazionale e internazionale. Negli ultimi decenni la famiglia si è profondamente trasformata, è divenuta complessa e sempre più plurale. Di qui il crescente impegno della pedagogia della famiglia per la qualificazione delle attività di educazione familiare, valorizzando le risorse dei genitori, mettendoli in grado di gestire al meglio le loro responsabilità genitoriali. La pedagogia della famiglia, in questo modo, va a legittimare la stessa educazione familiare, sottraendola al rischio dello spontaneismo e dell’estemporaneità.

Link al Programma generale

______________________________

Il convegno pone a confronto i più attuali risultati della ricerca nazionale e internazionale relativamente alle condizione di efficacia di percorsi volti a promuovere il benessere e le competenze cognitive, linguistiche e socio-emotive di studenti ed insegnanti, particolarmente in presenza di difficoltà e disturbi nell’apprendimento e nella socializzazione; incrementare l’inclusione sociale nelle scuole secondarie, migliorando gli atteggiamenti e riducendo la discriminazione; ottimizzare il potenziale d’innovazione organizzativa, ostacolo all’integrazione scolastica e accademica.

Link al programma generale

Link al pieghevole

______________________________

immagine

L’evoluzione della ricerca sull’educazione degli adulti nelle università italiane dal 1969 al 2017 e la ricerca sul futuro dell’educazione in età adulta sono i due poli di un Convegno che intende fare il punto su alcuni nodi rilevanti per l’EdA: dalle politiche dell’EdA, ai sistemi

formativi, all’educazione degli adulti nelle istituzioni e nei consumi culturali, le teorie e le metodologie della ricerca, le problematiche legate a nuove emergenze sociali come le migrazioni.

Link al programma generale  

Link al pieghevole

Link al programma delle sessioni parallele   

Link alla call

 

______________________________

immagine
 Il 17 maggio 2017 è stata approvata la legge per prevenire e contrastare il fenomeno del cyberbullismo.La parte più innovativa riguarda le azioni di prevenzione che saranno coordinate dal MIUR e vedono le scuole come attori principali per l'attuazione di interventi di prevenzione e contrasto del problema. Si prevedono azioni sistematiche di formazione degli insegnanti e di coordinamento con i servizi del territorio.

All'interno di questa cornice, il convegno intende promuovere un confronto tra vari attori: ricercatori nazionali e internazionali, operatori dei servizi, associazioni del terzo settore e decisori politici.

Dopo una parte iniziale di approfondimento sui temi della violenza, del bullismo e del cyberbullismo e dei modelli di intervento di comprovata efficacia, nel pomeriggio questa tematica verrà affrontata in relazione alle implicazioni legali e alle risorse che il territorio può attivare per contrastare questa fonte di sofferenza e di malessere delle nuove generazioni.

LOCANDINA (pdf)

______________________________

immagine

Il 18 novembre 2017 , presso l’Istituto Comprensivo “A.Spinelli”, di Scandicci, dalle ore 10,00 alle ore 17,30 si terrà il Seminario regionale  “L’educazione interculturale nella scuola del primo ciclo di istruzione" con lo scopo di valorizzare conoscenze ed esperienze di Dirigenti scolastici e docenti attraverso il confronto tra mondo della scuola,  mondo accademico, ed il territorio.

L'iniziativa si inserisce all'interno del rapporto di collaborazione del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia con l'Ufficio Scolastico per la Regione Toscana, la Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione del MIUR e l’Istituto Comprensivo “A.Spinelli” di Scandicci, per migliorare la qualità dell’integrazione scolastica degli alunni con cittadinanza non italiana,  ed

implementare il programma di azioni finalizzate a favorire i processi di apprendimento e di integrazione degli alunni in un contesto multilinguistico e interculturale .

LOCANDINA (pdf)

______________________________

immagine

Le giornate di studio internazionali intendono porre l’attenzione sulle relazioni che possono intercorrere fra i luoghi della cultura e i diversi pubblici e sulla figura professionale dell’educatore/mediatore nei musei. Offrendo uno sguardo panoramico sui confini e sulle potenzialità della mediazione e dell’educazione nei musei ma anche e soprattutto sulle professionalità coinvolte, le giornate si pongono come un’importante occasione di formazione e confronto per i responsabili e gli operatori dei musei ma anche per i docenti e gli studenti universitari.

LOCANADINA (pdf)

PIEGHEVOLE (pdf)

______________________________

immagine

I disturbi e le difficoltà nell’apprendimento, con la loro varia etiologia, costituiscono un rilevante problema per le istituzioni formative, gli studenti, le loro famiglie. La giornata di studio è volta ad approfondire ed accrescere i dati conoscitivi ed esperien­ziali circa le funzioni dei servizi di prevenzione, valutazione ed intervento svolti dagli SpinOff universitari italiani, negli ambiti della psicologia scolastica, della psicopatologia dello sviluppo e dell’apprendimento, nonché delle  attività di formazione per insegnanti ed educatori e di supervisione per psicologi. Tali servizi, sia clinici che formativi, sono caratterizzati da un’ elevata qualità scientifica fondata sul trasferimento alla pratica dei risultati innovativi prodotti dalla ricerca uni­versitaria, teoricamente fondati e validati da  prove empiriche di efficacia.

LOCANDINA (pdf)

______________________________

immagine

“Nell'ambito del prossimo Convegno nazionale  Siped di Firenze, il giorno venerdì 27 ottobre presso l'aula Altana alle ore 11.15 avrà luogo la presentazione del volume Pedagogia dell'Ambiente 2017  curato dai professori Iavarone, Malavasi, Orefice e Pinto Minerva  e contenente i saggi di molti tra i componenti del gruppo Siped Pedagogia dell'ambiente, sviluppo umano, responsabilità sociale.

LOCANDINA

 

______________________________

immagine
Obiettivo del convegno Internazionale è riflettere sull'eredità lasciata dell'opera di Jerome Bruner, in particolare sul concetto di andare al di là della informazione data, formula che è stata alla base delle teorie costruttiviste sul significato, della creatività e della svolta narrativa.

Una particolare attenzione sarà dedicata allo sviluppo delle competenze narrative nell'infanzia e sul modo in cui esse permettono una co-costruzione della realtà.

I destinatari oltre agli studenti e agli studiosi di psicologia sono tutti coloro che si occupano della dimensione narrativa ed autobiografica, sia essa utilizzata nel mondo dell'educazione, della formazione, in campo sociale, della salute e dei servizi all'infanzia.

La partecipazione all'evento è gratuita previa iscrizione inviando una mail ai seguenti indirizzi di posta elettronica entro il 20 ottobre 2017

chiara.fioretti(AT)unifi.it e eleonora.bartoli(AT)unifi.it

 

LOCANDINA (pdf)

______________________________

immagine
Il XXXII Convegno Nazionale della Società Italiana di Pedagogia intende avviare una riflessione di carattere teorico-formativo e sperimentale-progettuale sulle odierne responsabilità del sapere pedagogico, leggendo gli aspetti più problematici della contemporaneità dal punto di vista dei diritti dei soggetti, che rischiano di rimanere troppo invisibili, della sfida delle società multiculturali, del rapporto tra vissuto delle persone e dei territori.

Nella prospettiva di una pedagogia che sappia interpretare la propria vocazione sociale di sapere/scienza militante, l'orizzonte di riferimento del Convegno Nazionale SIPED sarà promuovere il confronto intorno ai nuclei di riflessione teorica e di progettualità educativa.

LOCANDINA (pdf)

______________________________

immagine

The EAWOP Small Group Meeting entitled "Fostering healthy organizations: A cross-cultural perspective" was held on the 19th and 20th of October 2017, organized by the Department of Education and Psychology, University of Florence with the support of the European Association of Work and Organizational Psychology (EAWOP). The aim was to facilitate an exchange and discussion of research initiatives among young researchers with support and comments offered by a network of international renowned scholars. Four outstanding keynotes were included: Donald Saklofske (University of Western Ontario, Canada), José María Peiró (IDOCAL University of Valencia, Spain), Fons van de Vijver (Tilburg University, The Netherlands), and Maureen E. Kenny (Lynch School of Education, Boston College, USA). The event sought to make an important and relevant contribution to promoting healthy organizations in a cross-cultural perspective by sharing recent and innovative research. To facilitate the dissemination of results, the best presentations will be candidates for publication in an international journal.

LOCANDINA (pdf)

______________________________


 

L'evento intende diffondere i risultati dei primi due anni di attivazione del progetto di tirocinio in ospedale condotto dal CdS in Scienze della Formazione Primaria. L'obiettivo è quello di avviare una riflessione sull'importanza dell'educazione alla cura pedagogica e sul tirocinio come forme di apprendimento esperienziale per la formazione docente

PIEGHEVOLE

______________________________

immagine
Il convegno si propone di fare il punto sul tema della Digital Scholarship,un ambito di ricerca emergente che riguarda le trasformazioni delle pratiche didattiche e di ricerca degli accademici legate alla diffusione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
Saranno presenti esperti nazionali e internazionali per condividere prospettive di indagine e modalità di intervento. L’evento prevede anche la presentazione e discussione di buone pratiche di innovazione didattica sperimentate presso l’Ateneo fiorentino,con una particolare attenzione al progetto DIDeL (Didattica in eLearning).

PIEGHEVOLE (pdf)

______________________________
 
immagine

Il Seminario vuole riflettere su nuove professionalità educative e formative. L’obiettivo è quello di presentare metodi e pratiche pedagogiche per sostenere l’autonomia personale, la comunicazione e la inclusione sociale nella scuola e nei servizi educativi e formativi per la prima e la seconda infanzia, l’adolescenza e l’adultità.

LOCANDINA (pdf)

______________________________
 
immagine

Il convegno è finalizzato a presentare le prime verifiche dell’efficacia del Corso di Alta Formazione MExTE, un percorso formativo per docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado che ha l’obiettivo di promuovere il benessere personale e le competenze emotive e relazionali dell’insegnante. Dopo aver presentato la figura dell’insegnante come professionista della cura, verranno anche offerti esempi di sinergia e proficua collaborazione tra il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze, le Scuole e i Servizi Sociali del territorio pistoiese.

LOCANDINA (pdf)

 
______________________________
 
immagine

I consumi, materiali e immateriali, contribuiscono a determinare ciò che siamo, a formare la nostra identità. Anche consumare quindi è un processo formativo. Convegni, workshop, laboratori di animazione per bambini e ragazzi, libri, conversazioni, perfomance aristiche, musicali e teatrali, confronti, dibattiti, conferenze, area truckfood e tanto altro.

Vai al programma.....

 
______________________________
 
immagine

Si tratta di un evento di grande interesse, che abbiamo cercato di costruire:

-da un lato come momento di confronto (analisi del presente e strategie per il futuro) tra i principali stakeholder pubblici e privati del sistema dei servizi per il lavoro.

-dall'altro (e insieme) come valorizzazione delle esperienze maturate 'sul campo' e delle diverse prospettive(istituzionale, organizzativa, professionale).

L'evento prosegue l'impegno congiunto della SIPLO e dell'Università di Firenze sul tema delle politiche del lavoro, dell'orientamento e dei servizi per l'impiego: tema di grande rilievo politico ed economico-sociale, e allo stesso tempo ambito di grande interesse sia professionale che occupazionale per gli psicologi del lavoro.

L'evento è gratuito, è solo richiesta la preventiva segnalazione della propria intenzione di partecipazione alla segreteria SIPLO (segreteria(AT)siplo.org)

LOCANDINA (pdf)

 

______________________________

 
immagine
The cross-cultural Conference Healthier societies fostering healthy organizations: A cross-cultural perspective is a two-day interdisciplinary event organized by the University of Florence (Italy). The main aim is to share contributions focusing on research, assessment, and interventions that will offer new or innovative perspectives to foster healthy organizations within the public and private sectors. Cross-cultural studies and perspectives will further show-case the applications and implications of current efforts to create positive human ecosystems.
 

______________________________

 
immagine

Il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'Università di Firenze, in collaborazione con il Centro Unesco di Firenze e con il supporto del programma del Prem Rawat Foundation (TPRF), grazie al coordinamento scientifico svolto dalla prof.ssa Silvia Guetta, dedica pre giorni alla riflessione sulle tematiche dell'educazione alla pace e della diversità culturale dando voce a ciò che i giovani pensano, elaborano e fanno. Le tre giornate che vedranno soprattutto protagonisti più di 200 studenti, si terranno il 19, 20 e 21 maggio 2017 e sono dedicate a presentare il percorso di formazione svolto per vivere la diversità culturale, il dialogo fra diverse culture, conoscere la pace interiore e celebrare i suoi 70 anni di vita e del movimento dei Club e dei Centri UNESCO in Italia.

LOCANDINA (pdf)

PIEGHEVOLE (pdf)

 

______________________________

 
immagine

 

Il convegno è indirizzato a ricercatori, decisori politici e insegnanti con l’obiettivo di sottoporre all’attenzione i cambiamenti in atto nell’ambito della ricerca educativa e la loro rilevanza rispetto alle decisioni politico-istituzionali e didattiche per la scuola. In particolare, si rivolge ai giovani ricercatori, con l’intento di far loro intravedere orizzonti nuovi per una futura professionalità, scientificamente fondata, nell’ambito della educazione.

LOCANDINA (pdf)

 

______________________________

 
 
immagine
Il Workshop  è finalizzato ad impostare un progetto pilota di ricerca pedagogica applicata in materia di valutazione dei processi e delle performance didattiche degli studenti e dei Corsi di Studio L19. L’obiettivo dell’esperienza pilota sarà la sperimentazione e la messa a punto di un dispositivo volto a creare una relazione coerente tra rilevazione delle competenze in ingresso, miglioramento delle potenzialità dei percorsi didattici, rilevazione degli esiti dell’apprendimento in uscita dai corsi di studio, tempi e qualità del placement. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con ANVUR.

Il Workshop avrà luogo presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Aula Altana, Via Laura 48.

Per informazioni: vanna.boffo(AT)unifi.it.

LOCANDINA

 

______________________________

 
immagine

L’obiettivo del convegno è fare il punto sui risultati della ricerca empirico-
sperimentale sull’impatto delle tecnologie sugli apprendimenti, ma anche andare al di là delle evidenze disponibili, sviluppando argomentazioni pedagogicamente e razionalmente fondate che possano orientare insegnanti, dirigenti scolastici e decisori politici in merito ai criteri di adozione delle tecnologie, con particolare interesse per la scuola.

LOCANDINA

 

______________________________

 
immagine
Il Convegno è indirizzato a ricercatori, decisori politici e insegnanti con l'obiettivo di fare il punto sullo stato di avanzamento della riflessione torica e metodologia relativa al concetto di competenza digitale nella scuola in relazione al contesto italiano ed europeo.

Particolare attenzione verrà posta sulla progettazione di interventi didattici e sulla formazione degli insegnanti futuri e in servizio.

LOCANDINA

 

______________________________

 
immagine
I temi della conferenza,articolata su tre giornate, riguarderanno la dimensione istituzionale dell'alta formazione a livello nazionale e internazionale (9 marzo 2017); la presentazione dei risultati della ricerca PRIN Emp&Co. (10 marzo 2017); le opportunità future di collegamento del progetto con i diversi stakeholders (11 marzo 2017).

L’evento sarà aperto da una Pre-Conference, che si terrà in forma di Workshop attivo, sulle metodologie didattiche work-related (8 Marzo 2017).

Vai alla pagina.......

______________________________

immagine

Il Workshop è finalizzato ad approfondire il tema della Certificazione delle Competenze per richiedenti asilo e rifugiati, una questione rilevante e presente nella discussione nazionale.

L'ANCI, la Caritas, la rete SPRAR e le molte Associazioni che operano nel settore stanno contribuendo alla riflessione e all'individuazione di possibilità concrete da avviare e sperimentare e la stessa Commissione Speciale della Camera dei Deputati ha espresso interesse in merito.

In questo quadro il Workshop, promosso da Officina delle Competenze e dal Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'Università di Firenze, intende rapresentare uno spazio di confronto con testimoni privilegiati e protagonisti diretti del fenomeno.

Finalità dell'incontro è fare emergere e raccogliere i bisogni che esprimono le organizzazioni e nel contempo individuare percorsi e azioni comuni, utili a sostenere e promuovere interventi appropriati e rispondenti alle sfide di inclusione attuali e future.

LOCANDINA

 

 

 
ultimo aggiornamento: 14-Giu-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina