Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SCIFOPSI Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia
Seminari e workshop SCIFOPSI 2018

Seminari e workshop SCIFOPSI 2018

 
 
 
 
 
 
immagine

Dalla fiaba classica agli echi

del fiabesco

nella narrativa

contemporanea

 

Il Convegno propone un confronto tra studiosi sul tema della fiaba classica e delle sue riscritture e rielaborazioni nella narrativa contemporanea. L’evento è rivolto a studenti, educatori, insegnanti e studiosi di letteratura per l’infanzia e di pedagogia della lettura è promosso dal Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze, con il Patrocinio del Comune di Firenze, dell’Istituto degli Innocenti, della Siped e del Cirse e ha valore come attività di formazione e di aggiornamento per i docenti.

 

LOCANDINA

______________________________


immagine

Simboli, immagini e miti a confronto in culture diverse per una psicoterapia del nostro tempo

Un approccio psicodinamico per arrichire gli interventi nei contesti sociali

 

 

L’incontro ha la finalità di proporre il tema del rapporto tra culture diverse in chiave psicodinamica, a partire dall’approfondimento di aspetti simbolici, nelle loro similarità e differenze, per leggere l’integrazione in chiave approfondita, arricchendo l’intervento nei contesti sociali di dimensioni psicologiche solitamente inesplorate.

Tutto va quindi ricondotto al sistema culturale e solo al suo interno si possono valutare l’efficacia e il senso della pratica psicoterapeutica. In etnopsicanalisi le indagini antropologiche costituiscono una fonte di informazione quanto i dati clinici. I principi di etnopsicanalisi possono essere considerati come momenti in cui sono necessari dialoghi comparativi tra epistemologie psicanalitiche, antropologiche e sociologiche perché nessun punto di vista è esaustivo nello studio dell’uomo.

L’iniziativa nasce dall’esigenza di non separare il paziente dalla famiglia o dal clan, per cercare di ricondurlo a un gruppo virtuale per esempio quello descritto dal DSM, ma di considerarlo parte di un corpo sociale più ampio con valori e credenze differenti.

Non si tratta di guardare soltanto gli altri ma di guardarsi come altri.

 

LOCANDINA

LOCANDINA A3

 
 
 

______________________________

immagine

Le Professionalità educative e di cura

alla luce delle nuove normative

Il Seminario nazionale "Le Professionalità educative e di cura alla luce delle nuove normative" si propone di avviare una riflessione sulla costruzione di professionalità educative e di cura alla luce della recente normativa. Saranno presenti interlocutori privilegiati dell'economia sociale che offriranno le loro testimonianze sulle competenze per l'educatore socio-pedagogico e socio-sanitario.
Il Seminario si svolgerà presso la Aula Magna, Via San Gallo 10, Giovedì 6 Dicembre 2018, dalle 9.30 alle 13.00

La partecipazione è gratuita

 

LOCANDINA

______________________________

AUTORITÀ IN CRISI:

SCUOLA, FAMIGLIA, SOCIETÀ PRIMA E DOPO IL ‘68

Il ricorrere dei 50 anni del movimento studentesco del 1968 offre numerose occasioni celebrative, di studio e di riflessione su quel passaggio nodale della storia del nostro Paese.

Il '68, come noto, è stato uno spartiacque simbolico fra il passato e il futuro; ha rappresentato il rifiuto dei modelli autoritari a scuola (specialmente quelli del corpo insegnante), in famiglia, nella Chiesa, nella società tutta.

È stato motore e allo stesso tempo risultato e sintesi di cambiamenti epocali che in quel periodo hanno investito il mondo del lavoro e dell'economia, i modelli familiari e gli stili educativi scolastici e extra scolastici, il modo di relazionarsi e quello di divertirsi, di rapportarsi con il mondo intero e di pensare.

Il Convegno triennale Cirse intende dunque muovere da questa importante ricorrenza per organizzare tre giornate di studio con l'intento di superare non solo la prospettiva celebrativa, ma anche il recinto della discussione sulla scuola e sul movimento studentesco, su cui spesso gli studi storico educativi si sono concentrati, per invitare a riflettere e confrontarsi sugli svariati fenomeni che scaturirono o che furono complementari e coevi alla "contestazione"

 

LOCANDINA

LOCANDINA PANEL

DEPLIANT

DEPLIANT PANEL 1, 2, 3

DEPLIANT PANEL 4, 5, 6, 7

______________________________

 

La robotica per la formazione e le professioni di cura    

Il convegno costituisce uno spazio di riflessione sull’uso pedagogico della robotica, in particolare per il potenziamento cognitivo e lo sviluppo motorio, per il miglioramento degli apprendimenti e il supporto in caso di bisogni educativi speciali, per l’allestimento di ambienti che promuovono l’autonomia dei soggetti e l’inclusione sociale.

L’evento è organizzato dal Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze, con il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana, e vale come attività di formazione per i docenti.

Intervengono professori universitari, ricercatori ed esperti, provenienti da tutta Italia, per la presentazione e la discussione di risultati di ricerca e resoconti di esperienze. I lavori sono coordinati dalla prof. Laura Menichetti.

Il convegno è gratuito, aperto a tutti, particolarmente rivolto a docenti della scuola, a dirigenti scolastici, a educatori professionali.

 

LOCANDINA

 

______________________________

 
immagine

Il Manifesto della Formazione Accogliente

 

Il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia organizza il 29 novembre 2018 dalle 9.00 alle 13.00 in via San Gallo 10 un workshop partecipativo in occasione della presentazione del Manifesto della Formazione Accogliente. UNIFI SCIFOPSI in collaborazione con l'Agenzia Italiana Erasmus Plus e l'Unità EPALE ha elaborato, attraverso un percorso partecipativo, il "Manifesto della Formazione Accogliente", che ha come obiettivo la promozione della centralità dell'educazione, dell'istruzione e della formazione nella filiera dell'accoglienza dei migranti. Il Manifesto è disponibile sulla piattaforma EPALE https://ec.europa.eu/epale/sites/epale/files/manifesto_formazione-accogliente-def.pdf. All'incontro saranno presenti esperti provenienti da Finlandia,  Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Polonia e UK e rappresentati pubblici e privati della filiera dell'accoglienza toscana e nazionale. L'evento si svilupperà in una plenaria e tre tavoli di lavoro che affronteranno i bisogni e le risorse educative e formative di richiedenti asilo e protezione internazionale, operatori della filiera dell'accoglienza e comunità locali accoglienti.

 

LOCANDINA

 

______________________________

 

 
immagine

Genere, scuola, cittadinanza

Riflessioni e proposte dal mondo dell’educazione e della politica

Il Seminario di studi "Genere, scuola, cittadinanza. Riflessioni e proposte dal mondo dell'educazione e della politica" è un'occasione di sensibilizzazione e di aprofondimento per gli studenti e studentesse sul tema delle pari opportunità in ambito educativo e sulle politiche di parità promosse sul territorio regionale e nazionale.

Il seminario è promosso da Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'Università di Firenze in collaborazione con la Commisssione regionale per le Pari Opportunità della Toscana

 

LOCANDINA

LOCANDINA A4

______________________________

 
immagine

Dalla parte delle bambine e dei bambini

Diritti, partecipazione, equità

 

In occasione della Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 20 novembre, il seminario “Dalla parte delle bambine e dei bambini. Diritti, partecipazione, equità”, promosso dal Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze e dal Comitato Italiano per l’Unicef, si propone come un’occasione di riflessione e di dibattito interdisciplinare intorno ai diritti dell’infanzia, con particolare attenzione ai temi della tutela, della partecipazione attiva e della giustizia sociale.

 

LOCANDINA

 

______________________________

 
 

ECOLOGIA DELLA OCCUPABILITÀ

ORGANIZZAZIONE DEI CENTRI PER L’IMPIEGO,

ACCOMPAGNAMENTO AL LAVORO E CONDIZIONALITÀ

 

Si tratta di un evento organizzato dalla SIPLO in collaborazione con l'Università degli studi di Firenze, Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia (sezione Psicologia).

La conferenza si pone in linea di continuità con l'impegno che la SIPLO e l'Università di Firenze congiuntamente dedicano da alcuni anni al tema delle Politiche del lavoro e dei Servizi per l'impiego e dell'occupabilità, e che si concretizza in seminari, convegni, workshop nell'ambito dei quali l'approfondimento teorico-scientifico, le strategie politico-istituzionali e l'organizzazione tecnico-professionale delle strutture e dei servizi vengono messi a confronto, e si alimentano reciprocamente.

Parteciperanno circa cento studiosi e professionisti a livello nazionale e internazionale. L'evento è gratuito ed è aperto alla cittadinanza

LOCANDINA

 

______________________________


Strengthening Sustainability Science and its Transdisciplinary Nature:

The New Area of the Psychology of Sustainability and Sustainable Development

 
 
The One-Day International Conference "Strengthening Sustainability Science and its Transdisciplinary Nature: The New Area of the Psychology of Sustainability and Sustainable Development"  that will be held in Florence at the Aula Magna of the Rectorate, University of Florence, Italy.

This conference is organized by the Department of Education and Psychology (Psychology Section) of the University of Florence. 

The event will include outstanding keynote speakers as Marc A. Rosen, University of Ontario (Canada).

The event is free of charge and open to citizenship. For more information, please contact adifabio(AT)psico.unifi.it

LOCANDINA

Registration form

______________________________

immagine

Progettare il cambiamento educativo

L’impegno di Marcello Trentanove tra comunità e territorio

 

Marcello Trentanove fu il primo a sperimentare il tempo pieno quando ancora non era contemplato a livello nazionale per dare spazio ad un progetto educativo che coniugasse il "fare" con il "pensare". Si batté per una scuola laica, democratica e inclusiva, aperta anche ai bambini disabili. Alle idee rivoluzionarie di Marcello Trentanove, storico Direttore didattico di Bagno a Ripoli in carica dagli anni '60 al 1998, è dedicato, a un anno dalla morte, il convegno nazionale “Progettare il cambiamento educativo – L'impegno di Marcello Trentanove tra comunità e territorio” in programma venerdì 9 e sabato 10 novembre. L'evento è organizzato dall'Università di Firenze e  dal  Comune di Bagno a Ripoli, Cemea Italia, Cemea Toscana, Associazione Museo della Scuola e Cirse (Centro Italiano per la Ricerca Storico-Educativa).

LOCANDINA

DEPLIANT

 

______________________________


immagine

Le professioni educative e di cura:

il contributo dei saperi storici alla consapevolezza e alla conoscenza del proprio lavoro

 

L’evento è finalizzato alla presentazione dei risultati del Progetto e mira a mettere in evidenza i vantaggi cognitivi e sociali della storia delle professioni grazie alla definizione dei contorni professionali degli operatori della cura e dell’educazione e alla ricostruzione storica delle loro identità e finalità specialistiche. Intende contribuire a determinarne il profilo per una più compiuta consapevolezza e riconoscimento delle stesse con un focus particolare sui professionisti della cura d’ infanzia e adolescenza nell’Ottocento e Novecento,  arricchendosi in particolare dei contribuiti più recenti provenienti dalla Public History. Quest’ultima, grazie alla raccolta delle memorie degli operatori sul campo, consente di andare oltre la retorica istituzionale offrendo punti di vista diversi ed inediti e dando voce ai protagonisti permette un reale e proficuo scambio tra comunità educativa e ricerca accademica di cui questo Progetto vuole essere testimonianza.

LOCANDINA

DEPLIANT

 

______________________________

 
immagine

A SCUOLA DI INTERCULTURA

METODOLOGIE, COMPETENZE, ESPERIENZE

 

Il 27 ottobre 2018, presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Università degli Studi Firenze, Plesso Didattico di via Laura, 48, Aula 4, dalle ore 9,00 alle ore 18,00 si terrà il Convegno Nazionale " A SCUOLA DI INTERCULTURA. METODOLOGIE, COMPETENZE, ESPERIENZE”,  con lo scopo di cercare nuove e più efficaci dimensioni formative,   ancorarsi   alle esperienze e alle conoscenze della realtà della vita scolastica in cui esse si formano e attivare il confronto tra  mondo accademico, mondo della scuola e il territorio.

L'iniziativa si inserisce all'interno del rapporto di collaborazione del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia con l'Ufficio Scolastico  Regionale per la Toscana, la Direzione Generale per lo Studente del MIUR, il Programma Nazionale FAMI-Obiettivo specifico 3 “Capacity building” e la Regione Toscana, per migliorare la qualità dell’integrazione scolastica degli alunni con cittadinanza non italiana e implementare il programma di azioni finalizzate a favorire i processi di apprendimento  degli alunni in contesti  multilinguistici e interculturali.

 

LOCANDINA

 

______________________________

 
 
immagine

Progetto EU PROVA

Prevenire la radicalizzazione violenta

e i conflitti tra gruppi

Nei suoi due anni di sviluppo il Progetto Europeo PROVA ha avuto la finalità di prevenire la radicalizzazione violenta di minori e giovani adulti in carcere o in misure alternative rivolgendosi a operatori del sistema penale minorile, stakeholder impegnati nelle politiche per l'inclusione e a minori e giovani adulti dell'area penale, vedendo anche la partecipazione di studenti universitari dell'ambito sociale, psicologico e pedagogico. Le azioni previste in ogni Paese europeo della partnership hanno visto la realizzazione di Training e Wokshop per l'elaborazione di strategie di intervento per l'inclusione sociale e la produzione di Linee Guida.

Proprio queste ultime saranno presentate durante l'Evento pubblico evidenziando l'importanza di interventi di empowerment, di training rivolti ai professionisti e di workshop per i giovani sottoposti a procedimenti penali, oltre alla necessità di promuovere una comunicazione efficace per la diffusione di una cultura inclusiva, anche attraverso la creazione di spazi e ambienti atti a questo scopo e il consolidamento dei network tra Istituzioni e Terzo Settore

 

LOCANDINA

______________________________

immagine

 Cartoon educativi e immaginario infantile

  Riflessioni pedagogiche sui testi animati per la prima infanzia

 

Il convegno “Cartoon educativi e immaginario infantile. Riflessioni pedagogiche sui testi animati per la prima infanzia”, in programma venerdì 26 ottobre 2018 dalle 14.30 alle 19.00 presso l’Università degli Studi di Firenze (Aula 5, via Laura 48), si propone di riflettere attraverso contributi pedagogici sulla diffusione dei cartoon destinati alla prima infanzia e dunque a bambine e bambini in età prescolare.

L’obiettivo dell’iniziativa, organizzata da Cosimo Di Bari (ricercatore di Pedagogia generale e sociale presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell’Università di Firenze), è la sensibilizzazione degli adulti (genitori in primis, ma anche educatrici, educatori e insegnanti) sulla necessità di accompagnare i bambini durante la fruizione di questi testi, che, anche quando si propongono di offrire contenuti educativi, necessitano di un filtro adulto.

L’iniziativa avrà lo scopo di apertura da parte della ricerca universitaria verso la cittadinanza, cercando di coinvolgere quanto più attivamente possibile il pubblico e coinvolgendolo nel dibattito. L’auspicio è quello di promuovere una maggiore sensibilizzazione sull’importanza di non lasciare da solo il bambino nella fruizione degli schermi, ma di prevedere una presenza dell’adulto che consenta di problematizzare, di verbalizzare quanto visto e di utilizzare la fantasia a partire dai pre-testi degli schermi. Si tratta di un compito sempre più urgente in un’epoca contrassegnata da dispositivi touchscreen che, spesso, vengono fruiti come televisioni portatili, senza una opportuna regolamentazione da parte dell’adulto.

Le relazioni di apertura saranno svolte da Franco Cambi, Flavia Bacchetti e Anna Antoniazzi e consentiranno di inquadrare dal punto di vista pedagogico queste nuove forme di paraletteratura per l’infanzia. La tavola rotonda, alla quale parteciperanno ricercatori di vari sede italiane (Irene Biemmi, Cosimo Di Bari, Luana Di Profio, Chiara Lepri e Chiara Tognolotti), approfondirà vari testi, da Masha e l’Orso, Peppa Pig e i PJ Masks per arrivare ad altri testi meno noti ma altamente significativi. Saranno presenti anche Sergio Manfio e Francesco Manfio, presidente e direttore del Gruppo Alcuni, produttori della serie animata italiana I Minicuccioli.

LOCANDINA

______________________________

 
 

Bullismo e cyberbullismo in Toscana:

verso un’integrazione di interventi efficaci

Al convegno verranno presentati i risultati di efficacia della sperimentazione su larga scala del progetto "NoTrap", la prima a livello nazionale con un così alto numero di scuole e partecipanti.  Sarà anche l’occasione per presentare le nuove direzione di ricerca in campo di prevenzione e contrasto del bullismo e del cyberbullismo, che prevedono un maggior coinvolgimento delle famiglie e azioni di intervento in età sempre più precoce.  Oltre alle politiche ministeriali e regionali in materia, saranno presentate le azioni di promozione della salute delle Asl toscane e quelle di intervento nelle unità di emergenza dell’Ospedale Meyer di Firenze.

L’obiettivo del convegno è quello di far luce sulle azioni di successo   e sulle sinergie già esistenti nel territorio che possono costituire la base di una rete regionale contro il bullismo e il cyberbullismo che agisca in maniera sempre più integrata ed efficace.

 

LOCANDINA

DEPLIANT

 

 

______________________________

 
immagine

Festival

Educazione, Scuola e consumo

Il Festival alterna momenti seminariali e accademici a percorsi per le scuole e per i cittadini e propone approfondimenti culturali e scientifici. L’evento si svolge infatti durante tutto l’arco delle giornate (dalle 9 alle 20) e prevede conferenze, convegni, workshop e presentazioni di libri (anche in contemporanea tra loro). Obiettivo del Festival è promuovere e stimolare la discussione sul rapporto tra il consumo, l’educazione e il mondo della scuola, confrontando la ricerca scientifica con le pratiche e con le policies. L’evento è stato realizzato grazie alla sinergia tra il Dipartimento SCIFOPSI dell'Università di Firenze e gli enti patrocinanti, in particolare con  l'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, il Comune di Livorno e Slow Food Livorno

 

LOCANDINA

DEPLIANT CONVEGNO

DEPLIANT FESTIVAL

______________________________

 
 

A Bridge between Europe and Asia

New Perspective in the Educational Research

 

La International Conference intende ampliare le prospettive europee nel campo dell'educazione degli adulti ed offrire una opportunità di confronto tra Europa e Asia e, in particolare, con la Corea del Sud.

La Conferenza si svolgerà presso la Sala Altana del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Università degli Studi Firenze, via Laura 48, venerdì 5 ottobre 2018, dalle 13.00 alle 18.00

La partecipazione è gratuita

 

LOCANDINA

______________________________

 

Prendere con-tatto:

conoscersi e interagire per combattere il pregiudizio

Il convegno si propone di favorire la diffusione di buone pratiche per la progettazione e realizzazione di interventi volti alla riduzione del pregiudizio verso gruppi minoritari, attraverso lo scambio, la comunicazione e il confronto tra i risultati della ricerca empirica condotta in ambito universitario e l’esperienza pratica sul territorio.

Nell’arco della mattinata, oltre alla lezione magistrale del prof. Rupert Brown ( University of Sussex), saranno descritte alcune ricerche particolarmente significative condotte in ambito universitario; nel pomeriggio saranno presentati alcuni interventi attuati sul territorio toscano al fine di ridurre il pregiudizio nei confronti di vari gruppi sociali.

 

LOCANDINA

 

______________________________

 
immagine

Il consumo di cannabis:

la ricerca scientifica, le pratiche sociali, le legislazioni

 

L’evento è promosso dal Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia e Forum Droghe, nell’ambito del Progetto Europeo NAHRPP “New Approaches in Harm Reduction Policies and Practices”.

 

LOCANDINA

______________________________

 
immagine

Fare Ricerca-Formazione per  la Professionalità dell’Insegnante

Percorsi di Ricerca-Formazione sulla valutazione delle competenze in ambito scolastico: rubriche valutative e compiti autentici 

La voce delle scuole toscanere

 

“Ricerca-Formazione (R-F) significa fare ricerca empirica avvalendosi di metodologie di ricerca differenziate e proponendosi di promuovere la professionalità degli insegnanti (e degli operatori educativi all’interno delle istituzioni scolastiche e dei servizi per l’infanzia) attraverso la costruzione di percorsi comuni di ricerca […]”.

 

LOCANDINA

VOLANTINO

 

______________________________

 
immagine

The One-Day International Conference

Decent work and sustainable development:  

the perspective of existential psychology for innovation and social inclusion  

"The One-Day International Conference Decent work and sustainable development: the perspective of existential psychology for innovation and social inclusion will be held on the 21st of September, 2018, at the Aula Magna of the Rectorate, University of Florence, Italy. This international event is organized in collaboration with the University of Wroclaw for the UNITWIN-UNESCO International Network "Life designing interventions lifelong for decent work and sustainable development" University of Florence is a member since 2017.

The program includes Invited Keynote lectures by outstanding international scholars: Jean-Luc Bernaud (France), Moshe Zeidner (Israel), Kobus Maree (South Africa) and Invited Lectures by other important scholars and colleagues from Associations for public social politics.

The event is free of charge and open to citizenship. For more information, please contact: adifabio(AT)psico.unifi.it

FLYER

______________________________

 
IL BENESSERE DI ALUNNI E INSEGNANTI A SCUOLA:

Una questione di priorità

Il convegno affronta il tema del benessere di alunni e insegnanti a scuola introducendolo con contributi di ricerca empirica e teorica sui correlati psicobiologici e sugli aspetti sociali e culturali ad esso connesso. La parte centrale del convegno intende presentare progetti di intervento realizzati nelle scuole per promuovere benessere tra i suoi attori. Viene presentato il metodo MExTE, implementato dalla Dott.ssa Enrica Ciucci e dal suo gruppo di ricerca in 5 Istituti Comprensivi del territorio fiorentino, e realizzato secondo i criteri scientifici degli interventi Evidence-Based. Questo metodo si è tradotto in un Corso di Alta Formazione per docenti della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado finalizzato alla promozione del benessere personale e relazionale delle persone che esercitano la professione d’insegnante, convinti che la salute dell’insegnante produca a cascata effetti sul benessere degli studenti e dell’Istituto nel suo complesso secondo il modello della Prosocial Classroom di Jennings & Greenberg (2009). Il convegno presenterà i primi dati di verifica dell’efficacia del metodo MExTE. Vengono poi presentati altri variegati interventi rivolti al benessere del sistema Scuola. Il convegno conclude con una riflessione sull’impegno per una formazione orientata al benessere come una questione di priorità sociale ed educativa

LOCANDINA ( pdf)

 
   

______________________________

 
 
THE SECOND INTERNATIONAL CONFERENCE HEALTHIER SOCIETIES FOSTERING HEALTHY ORGANIZATIONS: a cross-cultural perspective

August 30 - September 1, 2018

The Second International Conference Healthier societies fostering healthy organizations: A cross-cultural perspective will be held at the University of Florence, August 30-31, September 1, 2018.

The three-day interdisciplinary event, organized by the Department of Education and Psychology ( Psychology section) of the University of Florence (Italy) aims to share contributions focusing on research, assessment, and interventions that will offer new or innovative perspectives to foster healthy organizations within the public and private sectors. Cross-cultural studies and perspectives will further show-case the applications and implications of current efforts to create positive human ecosystems.

The Second International Conference continues the productive forum started in 2017 in Florence for discussing the fostering of healthy organizations that will in turn lead to healthier individuals and societies based on scientific evidence. Cultural factors will also be emphasized.

Registration is free of charge. It is necessary, however, for participants to the Conference to complete the registration form (for presenters or for participants) and to send it to Annamaria Di Fabio (adifabio(AT)psico.unifi.it).

 

CALL FOR PAPER 

FLYER OF THE CONFERENCE

Program Highlights INTERNATIONAL SPECIAL MEETING, 1 September 2018, ore 10-00

Program of the Second International Conference

REGISTRATION FORM FOR PRESENTERS (pdf)

REGISTRATION FORM FOR PARTICIPANTS (pdf)

 
   

______________________________

 
 
 
COMMUNITY IMPACT

La valutazione di impatto

nella prospettiva di psicologia di comunità

La valutazione di impatto è una esigenza alla base di tutti i progetti e i servizi. Tale valutazione, oltre a considerare gli aspetti tangibili di un programma, deve essere in grado di valutare l’influenza della dimensione immateriale, cogliendo i cambiamenti significativi che avvengono nelle comunità locali e nella promozione della salute e del benessere.

L’incontro è organizzato per presentare il modello di Community Impact, discutendone efficacia, applicabilità e sostenibilità con gli attori sociali più significativi.

È promosso in collaborazione con lo spin-off accademico “LabCom-Ricerca e Azione per il benessere psicosociale”. 

LOCANDINA ( pdf)

 
   

______________________________

 
 
immagine

The German Dual System

In-depth analysis and experiences

Il seminario tematico si propone di approfondire le caratteristiche del sistema duale tedesco (università e mondo del lavoro). Con il Visiting Professor, ospite presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, prof. Dirk Saller ( DHBW Cooperative State University, Mosbach-Germania) ci confronteremo su alcuni aspetti del sistema duale, anche discutendo elementi di replicabilità o meno nel modello italiano. Il focus tematico è  creazione, la promozione, lo sviluppo di legami sempre più forti tra i percorsi universitari ed il mondo del lavoro per evitare lo skill mismatch che ancora penalizza l’inserimento lavorativo dei giovani laureati.

Il seminario si svolgerà in lingua italiana ed inglese.

 

LOCANDINA ( pdf)

Per iscriversi: prof.ssa F. Torlone (francesca.torlone(AT)unifi.it)

 

 
   

______________________________

 
 

CO-DESIGN E SERVIZIO CIVILE: Presentazione della Call for Ideas

Presentazione con Flavio Zandonai, esperto del Terzo Settore, della call for ideas "Servizio Civile" a Laboratori di Co-Design per il Servizio Civile" il 28 maggio alle 15.00 in Aula Magna

 "Hai idee che possono rappresentare un'opportunità di innovazione per le imprese sociali della Toscana? Pensi che il Servizio Civile sia un momento di impegno sociale e di crescita personale e professionale? Unisciti al nostro laboratorio di co-design per la progettazione di un Servizio Civile a misura delle tue idee! Preparati ad un'esperienza inedita e coinvolgente." Vieni a conoscere la call for ideas con i suoi protagonisti nei racconti di Flavio Zandonai, esperto del Terzo Settore e dell'innovazione sociale e Claudia Fiaschi, presidente di Confcooperative Toscana e Portavoce Nazionale del Terzo Settore.
 
LOCANDINA ( pdf)   CALL FOR IDEAS ( pdf)
 
   

______________________________

 
 

La media education nella società globale

Esperienze e trasferimento di buone pratiche

Il convegno intende fare il punto sul ruolo della media education nella formazione del cittadino del XXI secolo, con particolare riferimento alle sfide della globalizzazione, dell’intercultura e dell’integrazione socio-culturale. L’obiettivo è quello di valutare le potenzialità pedagogiche di un’area della ricerca educativa che può fornire strumenti analitici utili per una lettura più critica della comunicazione su temi caldi come l’immigrazione, la convivenza, la cittadinanza post-coloniale. L’iniziativa si inserisce all’interno delle attività di disseminazione del progetto MEET, Erasmus Plus, KA3, 2016-2018, coordinato dalla prof.ssa Maria Ranieri.

L’evento è patrocinato dall’Ufficio Scolastico Regionale.

Per la partecipazione all’evento è gratuita, ma è suggerita la registrazione: http://bit.ly/2HPnYZj

LOCANDINA

 
   

______________________________

 
 
immagine

Adult Learning and Education in the Doctoral Studies

Il workshop intende riflettere sulla costruzione di employability per le professionalità educative e formative in uscita dai percorsi di dottorato. L’obiettivo è quello di avviare una riflessione sulle best practises a livello internazionale nel settore dell’adult education. Saranno infatti presenti ospiti dalla Texas State University (USA) e della Duale Hochschule Baden-Wuerttember di Mosbach (Germania).

Il Workshop si svolgerà presso l’Aula Altana del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Università degli Studi di Firenze, Via Laura 48, Martedì 22 Maggio 2018, dalle 11.00 alle 13.30.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione tramite email all’indirizzo adulteducation(AT)scifopsi.unifi.it.

LOCANDINA ( pdf)

 
   

______________________________

 
 

“Valori europei e azione sociale: quale coerenza?”

“Valeurs européennes et action sociale: quelle cohérence?”

 

Nell'ambito delle iniziative di Public Engagement del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia e con la collaborazione di Social Sans Frontières, il 15 maggio 2018 presso l'Università di Firenze si terrà il Convegno Internazionale "Valori europei e azione sociale: quale coerenza? - Valeurs européennes et action sociale: quelle cohérence?"

 

LOCANDINA

 
   

______________________________

 
   

Beyond Employability: Future Competences for Higher Education

La Conferenza Internazionale intende riflettere sulla costruzione di employability per le professionalità educative e formative in uscita dai percorsi di alta formazione. A un anno dalla chiusura del Progetto PRIN2012LATR9N "Employability & Competences. Innovative Curricula for New Professions", l'intento è quello di continuare una riflessione sulle migliori esperienze, a livello nazionale e internazionale, che abbiano sviluppato curricula di studio, evidenze empiriche, azioni didattico-educative per l'implementazione delle competenze e delle capacità per le professioni del futuro.
La Conferenza avrà luogo presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Aula Magna, Via Laura 48, Università degli Studi di Firenze, Firenze, Venerdì 11 maggio 2018, ore 10.00-17.00.
Per informazioni: adulteducation(AT)scifopsi.unifi.it

 
   

______________________________

 
   
Formare insegnanti per l’inclusione

Politiche, contenuti, percorsi didattici

Il compimento del quarantennale dell’inclusione degli alunni con disabilità nella scuola italiana che costituisce un unicum a livello internazionale e l’attuale trasformazione del curricolo formativo dell'insegnante specializzato per il sostegno profilato dal decreto legislativo 66/2017 nell'ambito della Legge 107/2015 costituiscono la duplice occasione per un dibattito teorico e metodologico intorno ai fondamenti epistemologici della professionalità docente sui principi di inclusione sanciti a livello internazionale e una riflessione su come tale professionalità si colleghi a quella del docente curricolare nel particolare contesto di compresenza didattica previsto nel modello scolastico italiano. A partire dai principi ispiratori di ordine democratico, pedagogico-didattico e sociale che hanno ispirato il nostro modello scolastico, si rende necessario fare il punto sul tema della formazione del docente in termini epistemologici, politici e curricolari.

LOCANDINA ( pdf)

Per informazioni:

tamara.zappaterra(AT)unifi.it

donatella.fantozzi(AT)unifi.it

 
   

______________________________

 
 

Emma Perodi e la pedagogia interculturale

Una lettura de “I bambini delle diverse nazioni a casa loro”

 

La lezione aperta “Emma Perodi e la pedagogia interculturale. Una lettura de "I bambini delle diverse nazioni a casa loro” è inserita all’interno del calendario delle iniziative in memoria della morte della scrittrice Emma Perodi, che si inaugurerà con la mostra “Il fantastico mondo di Emma Perodi”, presso la Biblioteca delle Oblate e che toccherà nel corso del 2018/19 varie località italiane.

La scrittrice toscana si è distinta, oltre che per le opere di didattica e di letteratura per l'infanzia, soprattutto per le novelle della nonna, considerato il suo capolavoro, ma fu anche pubblicista, traduttrice, fondatrice di riviste per ragazzi e adulti, nonché tra le prime ad occuparsi di multiculturalità, in particolare con il libro "I bambini delle diverse nazioni a casa loro", oggetto dell'incontro promosso dal prof. Alessandro Mariani, ordinario di Pedagogia generale e sociale presso l’Università degli Studi di Firenze, con ospite una tra le maggiori studiose perodiane, Annunziata Marciano dell'Università di Cassino e del Lazio Meridionale.

L'iniziativa vedrà il saluto del presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, appassionato di storia e letteratura locale, Professor Franco Cambi, già ordinario di Pedagogia generale e sociale presso l’Università degli Studi di Firenze, nonchè della presentazione della biografa Federica Depaolis.

L'evento organizzato dall'Associzione Bibliografia e Informazione vede la cura di Stefano De Martin, Federica Depaolis e Walter Scancarello.

Inaugurazione della mostra è prevista per sabato 14 aprile 2018 alle ore 16,30 Biblioteca delle Oblate, Firenze; lezione aperta è prevista per mercoledì 18 aprile 2018 alle ore 11,00 sempre presso la Biblioteca delle Oblate.

Per info: 3476014287 o info(AT)bibliografiaeinformazione.it

 
   

______________________________

 
 
immagine
GENTI DI MONGOLIA

Seminario di Antropologia

Nell'ambito dell'Accordo Internazionale tra l'Ateneo di Firenze e la Mongolian State University of Arts and Culture, iniziato nel 2017, questo è il primo seminario in cui ospitiamo i colleghi della università della Mongolia. La prof.ssa Myandas Jambaldory (Direttrice del Dip. Di Cultural Studies della capitale Ulaan Baator) ci parlerà della situazione etnica della Mongolia e del lavoro riguardante l'eredità culturale, il patrimonio e le raccolte museali della Mongolia; Lia Zola (antropologa dell'Università di Torino) ci introdurrà agli sciamanesimi contemporanei, fenomeno tipico anche della Mongolia; Sabrina Tosi Cambini e Nadia Breda (antropologhe, UNIFI) illustreranno scopi e modalità di questo processo di internazionalizzazione e alcuni primi risultati della missione compiuta nell'estate 2017 tra le genti della Taiga mongolica

Per informazioni: nadia.breda(AT)unifi.it, sabrina.tosicambini(AT)unifi.it

LOCANDINA ( pdf)

 
   

______________________________

 
   

Service-Learning e Terza Missione dell’Università:
impegno civico e responsabilità sociale
2° Meeting del Network italiano di SL

 

Il Service -Learning è una esperienza già realizzata positivamente in una  rete di atenei italiani e europei, che mette in relazione l’apprendimento accademico con il  civic engagement in una comunità locale. Si basa su valori come l’impegno civico, la  mutualità, la costruzione di partnership e la co-creazione di conoscenza.     

L’incontro a Firenze prosegue il  lavoro di rete iniziato negli anni  precedenti ed è in continuità con gli  incontri  svolti all’Università di Bologna.           

Si pone gli obiettivi di approfondire  scientificamente l’approccio di SL,  di conoscere l’evoluzione delle esperienze  svolte negli atenei italiani e nelle università estere con  sede in Italia e di proseguire le  attività anche attraverso la proposta  di eventi di disseminazione.

 
   
   
   
   
   
   
   
   
 
ultimo aggiornamento: 07-Dic-2018
Unifi Home Page

Inizio pagina